• Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale

2018 TAGteatro by TiTo

una finestra sempre aperta sul teatro

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Leggi di più

Alex Cendron tra Sacro & Profano


Diplomato nel 2004 alla Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine, ha collaborato in teatro con Veronica Cruciani, Massimo Popolizio, Renata Ciaravino, Sergio Pierattini, Francesca Sangalli. Ha lavorato per la Rai e al cinema al fianco di Claudio Bisio, Diego Abatantuono, Enrico Brignano, Neri Marcorè. È anche regista della trilogia Primidia – Midia-Rimidia di Francesca Sangalli.


L’ho conosciuto personalmente grazie allo spettacolo Il nulla visto e apprezzato al Teatro Out Off regia Massimiliano Cividati. A breve debutterà al Teatro Franco Parenti con lo spettacolo Vangelo secondo Lorenzo.


Sto parlando di Alex Cendron che ho incontrato per parlare, non solo del suo imminente debutto milanese, ma anche del suo Fuck Me(n) scritto da tre bravissimi drammaturghi contemporanei; Massimo Sgorbani, Giampaolo Spinato e Roberto Traverso.


Video intervistare un bravissimo attore che interpreta due personaggi tra il Sacro e il Profano è il massimo per un peccatore come il sottoscritto, di fatti guardate un pò cosa abbiamo combinato durante la nostra video chiacchierata. Vi consiglio di guardare il video fino alla fine...



VANGELO SECONDO LORENZO

dal 16 al 18 aprile 2019

Teatro Franco Parenti

(Sala Grande)

Via Pier Lombardo 14 - Milano

di Leo Muscato e Laura Perini

regia Leo Muscato

con Alex Cendron

Alessandro Baldinotti, Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Nicola Di Chio, Silvia Frasson, Dimitri Frosali, Fabio Mascagni, Massimo Salvianti, Lucia Socci, Beniamino Zannoni

con i bambini Sebastiano Daffra, Olivia Fantozzi, Lio Ghezzi, Sebastian Mattia Knox, Andrea Pillitteri, Emily Tabacco, Samuel Zinicola


sinossi:

un ritratto dedicato a Don Lorenzo Milani, uno spettacolo che nasce in occasione del cinquantenario della sua morte. Un viaggio all’interno del mondo del priore di Barbiana per divulgare, presso il grande pubblico, la preziosa rarità del suo pensiero. La storia di un prete scomodo, il prete dei poveri, che nell’Italia ingessata e classista del secondo dopoguerra provò – violentemente osteggiato – a riscattare dall’analfabetismo i figli di contadini e operai.


FUCK ME(N)

di Massimo Sgorbani, Giampaolo Spinato, Roberto Traverso

regia Carlo Compare

con Alex Cendron


sinossi:

Fuck me(n) è l’insieme di tre monologhi sulla crisi della maschilità, tre storie che compongono un unico quadro, un’unica musica, un unico grido di battaglia o di dolore. I maschi. Di quello che fanno si parla sempre. Di come cambiano, di cosa provano, di cosa sentono, poco.


Alex sa incarnare alla perfezione tutti i personaggi che interpreta, restituendo un’unica storia, quella di tanti uomini. In attesa di vedere Alex senza veli nello spettacolo Fuck me(n) con la mostra fotografica realizzata dalla fotografa Laila Pozzo, non ci resta che andare a vederlo nelle vesti di Don Lorenzo Milani non ve ne pentirete, ve lo assicuro.


Buona visione.


Milano 11/04/2019

Video by TiTo

Foto by Gianni Belloni (Vangelo secondo Lorenzo) e Laila Pozzo (fuck me(n)


INFO

Alex Cendron