• Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale

2018 TAGteatro by TiTo

una finestra sempre aperta sul teatro

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Leggi di più

Federica Fracassi versus La Monaca di Monza


All’interno del Progetto Testori ideato da Andrée Ruth Shammah, che comprende spettacoli, recital di poesie, riprese televisive di spettacoli e incontri, in scena al Teatro Franco Parenti uno spettacolo emozionante e notevole: La Monaca di Monza, con l’Attrice Contemporanea per eccellenza qual è Federica Fracassi.


Artisticamente, Federica, si è formata alla Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi, successivamente segue il lavoro di Carmelo Bene, Luca Ronconi, Thierry Salmon, Romeo Castellucci e Cesare Ronconi. Interprete sensibile alle nuove drammaturgie, votata alle scritture più visionarie, feroci e poetiche, nel tempo ha disegnato un percorso indipendente nel panorama del teatro di ricerca che l'ha portata a fondare insieme al regista teatrale Renzo Martinelli la compagnia Teatro Aperto, oggi Teatro i, che gestisce l'omonimo spazio a Milano, una vera e propria factory del teatro contemporaneo.


Federica Fracassi e Valter Malosti, entrambi pluripremiati dalla critica italiana, tornano a lavorare insieme portando in scena la feroce confessione di Marianna De Leyva alias La Monaca di Monza, nella versione di Testori.


Sono andato a trovare Federica, e i suoi compagni di viaggio, per farmi raccontare questa figura femminile, emblema della fanciulla malmonacata.



LA MONACA DI MONZA

fino al 3 marzo 2019

Teatro Franco Parenti

Sala AcomeA

Via Pier Lombardo 14 - Milano

di Giovanni Testori

adattamento per tre voci e regia Valter Malosti

con Federica Fracassi, Vincenzo Giordano, Giulia Mazzarino


sinossi:

come in una soggettiva cinematografica, La Monaca di Monza, da morta, rivive la tragica vicenda a partire dal principio, il momento del suo concepimento, vissuto come un vero e proprio atto brutale del padre nei confronti della madre, per poi passare a rievocare il disperato amore per Gian Paolo Osio, vero e proprio eroe nero e sanguinario che finisce i suoi giorni barbaramente trucidato.


Una performance violentemente poetica per uno spettacolo pazzesco. Federica Fracassi è pazzesca, come pazzeschi Vincenzo Giordano e Giulia Mazzarino. Regia e luci perfette. Non perdete tempo, il 3 marzo 2019 La Monaca di Monza torna in convento e ciao.


Buona visione.


Milano 25/02/2019

Video by TiTo

Foto by Laila Pozzo