• Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale

2018 TAGteatro by TiTo

una finestra sempre aperta sul teatro

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Leggi di più

Fuga in città sotto la luna


Attore, regista e doppiatore.

Nasce a Milano, si diploma all'Accademia dei Filodrammatici, parallelamente frequenta e studia il teatro di ricerca con Jean Paul Denizon, Jerzy Grotowskj e Ludwik Flaszen. Debutta in teatro ne Il cadetto Winslow diretto dal suo indimenticabile papà nel 1970. Partecipa a numerosi spettacoli diretto da Fantasio Piccoli, Lamberto Puggelli, Guido De Monticelli e Luigi Squarzina. Lavora con l'Elfo ne La bottega del caffè di Fassbinder, Happy Family di Genovesi, Racconto d’inverno di Shakespeare e The History boys. Come regista ha diretto Risvegli da Oliver Sacks, Indovina chi viene a cena di Rose, La peste di Camus, Ciao tu di Piumini e Masini e Destinatario sconosciuto di K. K. Taylor replicato a Milano per dieci anni consecutivi.

Come doppiatore è noto per essere la voce di Orochimaru nella serie Naruto non solo, ha doppiato Jason David Frank (Tommy Oliver) in Mighty Morphin Power Rangers, Alan Ruck in Una gorilla per amica e Christopher Keene Kelly in La signora del West.


Sto parlando di Gabriele Calindri, figlio di un Signore del teatro qual era Ernesto Calindri (1909-1999) e di Roberta Mari, sposato con l'attrice Elisabetta Ratti che io ho tanto amato nello spettacolo Camille Claudel. Insomma una garanzia per il nostro teatro e per questo motivo l’ho incontrato presso il Teatro Elfo/Puccini per parlare dello spettacolo Fuga in città sotto la luna, ma non solo...


FUGA IN CITTÀ SOTTO LA LUNA

fino al 18 novembre 2018

Teatro Elfo/Puccini (Sala Bausch)

Corso Buenos Aires 33 - Milano

da Favola di Tommaso Landolfi e da Il lupo mannaro di Boris Vian

regia Cristina Crippa

con Cristina Crippa e Gabriele Calindri


sinossi:

Fuga in città sotto la luna è la storia di una vecchia cagna che vuole narrare alla sua ultima cucciolata la storia più bella della sua vita: la fuga in una città del sud illuminata dalla luna, dove ha vissuto la sua giovinezza, l’amore e la felicità. E poi un lupo, mite e gentile, che, morso da un umano rabbioso, in una notte di plenilunio si trasforma in un uomo e decide di approfittare dell’occasione per farsi un giro nella vicina Parigi finché l’alba non lo riporterà alla sua tana e al suo abituale aspetto.


Se amate i vostri amici a 4 zampe non potete perdervi Fuga in città sotto la luna, due racconti per un unico spettacolo che parla di animali che osservano il mondo degli uomini e magari impareremo qualcosa in più.


Buona visione.


Milano 13/11/2018

Video by TiTo

Foto by Luca Del Pia