• Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale

2018 TAGteatro by TiTo

una finestra sempre aperta sul teatro

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Leggi di più

L’hammam delle Donne


“Un viaggio che ci commuove e ci smuove e ci fa riflettere – queste le parole di Serena Sinigaglia – ma anche una denuncia, perché nessuno al mondo dovrebbe essere costretto a sposarsi a dieci anni, a rinunciare agli studi, a diventare terrorista per riscattare una vita fatta di abusi e ingiustizie”


Alla mia età mi nascondo ancora per fumare è uno spettacolo totalmente al femminile; otto attrici, capitanate da Serena Sinigaglia, in scena con un testo scritto da una donna Rayhana (non è un nome d’arte, purtroppo, ma uno pseudonimo, uno scudo protettivo assunto dalla scrittrice per poter continuare a scrivere ciò che scrive e pensare ciò che pensa, nonostante viva in un paese libero come la Francia), tradotto da Mariella Fenoglio, costumi di Federica Ponissi, scena Maria Spazzi, disegno luci Roberta Faiolo... per concludere le foto di scena sono di Serena Serrani.


Sul finire delle repliche al Teatro Carcano potevo mancare? No, ed eccomi qua a raccontarvi una giornata nell'hammam di queste strepitose Donne.


ALLA MIA ETÀ MI NASCONDO ANCORA PER FUMARE

fino al 25 novembre 2018

Teatro Carcano

corso di Porta Romana 63 – Milano

regia Serena Sinigaglia

con Matilde Facheris, Carla Manzon, Annagaia Marchioro, Giorgia Senesi, Irene Serini, Marcela Serli, Chiara Stoppa, Sandra Zoccolan


sinossi:

Alla mia età mi nascondo ancora per fumare narra una storia vera, semplice, diretta, piena di vita e contraddizioni. L’azione si svolge ad Algeri, ai giorni nostri. Siamo in un hammam, nel giorno riservato alle donne. Quel giorno, però, sarà diverso da tutti gli altri.

Nove donne algerine, costrette a barricarsi dentro l’hammam, per sfuggire all’ira di parenti e uomini barbuti che reclamano il diritto di punire una di loro, ritrovata incinta senza il consenso dei genitori. Tra i vapori e le acque delle vasche si crea un’intimità speciale tra le donne, le quali, a turno, rivelano le loro storie, le loro speranze, i loro dolori, le loro rabbie: quello spazio protetto, caldo ed accogliente, un luogo sospeso, lontano dai clamori e dai rumori della città, le incoraggia a “spogliarsi” e confidarsi anche i segreti più delicati.


Se non l'avete ancora fatto, non nascondeveti proprio oggi, 25 novembre Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne per andare al Teatro Carcano.


Buona visione.


Milano 25/11/2018

Video by TiTo

Foto by Serena Serrani


INFO

ATIR