• Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale

2018 TAGteatro by TiTo

una finestra sempre aperta sul teatro

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Leggi di più

La Grazia che viene dal Male


Comincia le sue esperienze in scena ne La tempesta di Shakespeare regia Bruni/Frongia, di cui diventa assistente alla regia per lo spettacolo L’ignorante e il folle di Thomas Bernhard.

Si laurea in Lettere Moderne con Cesare Lievi all’Università Statale di Milano, con una tesi in Istituzioni di Regia, dal titolo Tropfen auf heisse Steine. Le tematiche di Rainer Werner Fassbinder e la messinscena del Teatro dell’Elfo. Nel 2005 fonda la compagnia teatrale Phoebe Zeitgeist, provenendo dall'omonimo gruppo post punk sperimentale.


Sto parlando di Giuseppe Isgrò, dopo aver evidenziato lo spettacolo REPRODUCTION, ora ve lo presento direttamente grazie allo spettacolo Malagrazia (oggi, 11 novembre 2018, ultima data) al Teatro della Contraddizione di Milano.


MALAGRAZIA

Teatro della Contraddizione

Via della Braida 6 - Milano

ideazione e regia Giuseppe Isgrò

drammaturgia Michelangelo Zeno

con Edoardo Barbone, Daniele Fedeli

sinossi:

Malagrazia è la storia di due bambini persi nel loro gioco che simula un mondo, due orfani che reinventano la propria sconosciuta storia familiare, due superstiti che indagano sulle cause della fine (forse due esemplari di una nuova specie) all'alba di una natura tutta da immaginare.


Malagrazia ovvero la grazia che viene dal male, la straordinaria e controversa capacità umana di resistere alla catastrofe, ma anche l'azione fuori dal garbo fuori dalla regola data perché questa regola è venuta meno, è stata dimenticata o... non esiste più.

Buona visione.


Milano 11/11/2018

Video by TiTo

Foto by Mauro Brovelli