• Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale

2018 TAGteatro by TiTo

una finestra sempre aperta sul teatro

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Leggi di più

30 ottobre 1919 – Paolo Grassi - 30 ottobre 2019


Il 30 ottobre 1919 nasceva a Milano un GRANDE del Teatro e non solo, Paolo Grassi che assieme ad un altro MAESTRO qual era Giorgio Strehler e la moglie Nina Vinchi Grassi fondò il Piccolo Teatro di Milano. Dal 1972 al 1977 fu sovrintendente del Teatro alla Scala, mentre dal 1977 al 1980 è stato presidente della RAI. In seguito diresse la casa editrice Electa. Muore a Londra, a 62 anni, la notte del 14 marzo 1981, a seguito di un fallito intervento chirurgico al cuore.


A lui è intitolata la scuola di teatro, i più attenti lettori di TAGteatro l'avranno letto in molti miei articoli, Scuola d'arte drammatica Paolo Grassi di Milano.


Il 30 ottobre 2019 è il centenario di Paolo Grassi e per questo motivo la figlia Francesca Grassi ha deciso di realizzare 'una' anzi La lezione di Paolo Grassi.


Per saperne di più ho raggiunto Francesca presso la Fondazione Paolo Grassi – La voce della cultura, inutile scrivere che per uno come me che mangia Pane & Teatro, quotidianamente, trovarmi di fronte a Francesca è uno dei doni più belli che mi potesse regalare questo inizio di stagione teatrale.



LA LEZIONE DI PAOLO GRASSI

1972-1977

Teatro alla Scala

Foyer Arturo Toscanini

data unica 30 ottobre 2019 ore 17:30


biografia

Nel 1940, Paolo Grassi è l'organizzatore della compagnia Ninchi-Dori-Tumiati, con la quale porta sulle scene italiane La cena delle beffe di Sem Benelli; l'anno seguente fonda il gruppo d'avanguardia Palcoscenico, del quale fanno parte, come attori, Giorgio Strehler, Mario Feliciani e Franco Parenti, con cui rappresenta molti autori contemporanei, da Rebora a Treccani, Pirandello a O'Neill, a Cechov, puntando a una radicale innovazione della drammaturgia.

Nel 1947 fonda e dirige al fianco di Giorgio Strehler il Piccolo Teatro, il primo teatro stabile ed ente comunale di prosa in Italia, che viene inaugurato il 14 maggio con la rappresentazione dell'Albergo dei poveri di Maksim Gorkij. Nasce non solo un teatro ma un organismo che crede "all'impegno sociale, alla coscienza etica, alla maturità civile" del fare spettacolo: un "Teatro d'Arte per Tutti".

La sera del 25 aprile ‘72, Grassi annuncia di lasciare il Piccolo, alle sue spalle ci sono 150 spettacoli, 8000 repliche, tournée in 185 città straniere, in 30 paesi diversi, e il Piccolo si è ormai imposto come primo teatro italiano e ha raggiunto una fama internazionale ampiamente riconosciuta. Nello stesso anno viene chiamato alla sovrintendenza della Scala. Prende così il via uno stretto lavoro d'equipe con Massimo Bogianckino e Claudio Abbado: l'impegno comune è quello di riportare la Scala al massimo livello artistico e di riavvicinarla alla città e alla regione Lombardia, sviluppando il dialogo con le forze della cultura, con gli studenti e con le realtà produttive. Tra le tante iniziative, Grassi è il primo sovrintendente ad allacciare rapporti culturali con l'Unione Sovietica, il Giappone e l'America del Nord.

Nel gennaio del 1977, lascia Milano per trasferirsi a Roma in qualità di Presidente della Rai-TV, un mandato che conserva per tre anni non senza alcune polemiche dovute alla rigorosa applicazione dei suoi principi culturali. Al termine, è nominato Presidente della Rai-Corporation, e qualche tempo dopo Presidente del Gruppo editoriale Electa, dove riprende con grande passione la sua attività editoriale.


Ho cercato di sintetizzare la sua biografia, impossibile riuscirci per questo motivo vi consiglio di venire insieme a me a festeggiare l'uomo di cultura tra i più importanti del nostro Paese; Paolo Grassi.


Il 30 ottobre 2019 interverranno nomi importanti della cultura quali; Filippo Del Corno, Riccardo Chailly (direttore musicale Teatro alla Scala), Carlo Fontana (presidente Agis), Alexander Pereira (sovrintendente Teatro alla Scala), Andrea Estero (direttore Classic Voice), Nuria Nono Schönberg (presidente Fondazione Luigi Nono), Mimma Guastoni (consigliere Fondazione Paolo Grassi), Cecilia Balestra (direttore Milano Musica).


Coordina Angelo Foletto.

Mentre per chi volesse vedere lo spettacolo Paolo, dedicato a Paolo Grassi, di e con Davide Gasparro (in collaborazione con Fondazione Paolo Grassi – La voce della cultura). Non vi resta che andare al Teatro Elfo/Puccini il 18 novembre 2019.


Buon compleanno Maestro

Milano 28/10/2019


Video by TiTo

Foto by (archivio Piccolo Teatro)


CURIOSITA'

notizia di pochi giorni fa, a Francesca Grassi è stato conferito il riconoscimento speciale Premio Tragos alla Cultura e alla Conoscenza 2019 un riconoscimento meritatissimo.