• Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale

2018 TAGteatro by TiTo

una finestra sempre aperta sul teatro

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Leggi di più

Teatro Carcano – Consigli di Stagione 2019-2020


La stagione teatrale 2019-2020 che ci aspetta con il Teatro Carcano ha come claim In mare aperto, anche se la citazione completa sarebbe Ma misi me per l'alto mare aperto, ma agli amici del Carcano è sembrato fuori luogo mischiare il folle volo e il mito di Ulisse con la precarietà della vita quotidiana di un teatro. Di fatti In mare aperto è forse meno poetico, ma molto più concreto: significa che dopo cinque stagioni il Teatro Carcano è entrato nel periodo della maturità.


Ma sulla felicità di questi cinque anni c’è un ‘Ma’!


L’ombra di non essere riusciti - queste le parole dei direttori Sergio Fantoni e Fioravante Cozzaglioo forse non ci è stato permesso, di collocare il Carcano in un'area più prossima al teatro pubblico, dandogli una forma istituzionale che lo preservasse dalle fragilità proprie di un gruppo di volonterosi e generosi privati, che per quarant'anni ne hanno preservato, in modi diversi, l'anima teatrale. Era l'approdo consapevole di questi cinque anni di lavoro, che per adesso ci è sfuggito; per il futuro vedremo se il Carcano saprà trovare un assetto consono alla sua importanza nel panorama milanese’


Da un paio d’anni evidenzio, quando posso, spettacoli del Teatro Carcano, ma c’è sempre un ma, non nascondo che non sempre incontrano il mio favore, semplicemente perché amo la contemporaneità, mio gusto personale. Alla fine, secondo me, l’importante è uscire di casa e non farsi lobotomizzare dalla televisione o dal tanto amatoOdiato cellulare (social) che invece ci condiziona la vita.


Andare a teatro apre e stimola la mente, fin da bambini ci hanno insegnato ad ascoltare una fiaba chissà poi perché da grandi questa buona abitudine si perde. Per questo motivo continuo a sostenere il Teatro Carcano e gli auguro di trovare il giusto assetto nel panorama teatrale milanese.


TEATRO CARCANO

corso di Porta Romana 63 – Milano

stagione teatrale 2019/2020

direzione artistica

Sergio Fantoni e Fioravante Cozzaglio


Ma entriamo nel vivo della programmazione del Teatro Carcano con i miei, opinabili, consigli da Segnare in Agenda.


Apre la stagione, 3-13 ottobre, uno dei miei registi preferiti Giorgio Gallione che dirige Elio nello spettacolo Il Grigio di Gaber/Luporini. Subito dopo, invece, uno dei miei scrittori preferiti Georges Simenon con un classico della letteratura La camera azzurra adattato per Serena Sinigaglia da Letizia Russo, tra gli interpreti e sono curiosissimo perché cinematograficamente mi piace molto, Fabio Troiano il quale se la dovrà vedere scenicamente con un mio mito Mattia Fabris dal 17 al 27 ottobre.


E siamo a tre spettacoli consecutivi che sto evidenziando, diciamo che i presupposti ci sono tutti per una stagione come piace a me. Novembre (7-17) in scena un altro caro amico Tindaro Granata con un classico contemporaneo, Tennessee Williams e il suo Zoo di vetro.


Lunedì 25 e martedì 26 novembre 2019 due serate molto importanti, specie per chi come me sostiene il sociale, Storie di ordinaria e straordinaria dislessia un appuntamento con la danza grazie alle coreografie di Giorgio Azzone, Joe Lampugnani, Andrea Volpintesta, Massimiliano Volpini e Giulia Staccioli. A proposito di Giulia Staccioli, vi ricordate di lei? (QUI la mia video intervista).

A fine dicembre fino al 6 gennaio 2020 un’edizione speciale per Milano in occasione dei 25 anni della Compagnia Kataklò diretta e fondata da Giulia Staccioli con lo spettacolo Eureka. Da non perdere ASSOLUTAMENTE.

Sempre a dicembre ma dal 12 al 15 un ‘monologo’ di e con la scrittrice Michela Murgia Istruzioni per diventare fascisti. Attenzione a fine monologo un piccolo test per misurare il grado di apprendimento raggiunto e valutare i progressi nell’adesione al fascismo. Pronti?

A proposito di monologhi, in scena a fine gennaio Ascanio Celestini con Barzellette, un vero e proprio mondo da esplorare per ricordarci che si può ridere di tutto e soprattutto di noi.


E siamo arrivati ai primi di marzo (dal 5 all’8) con un ironico e dissacrante spettacolo sulla sessualità ApPunti G con l’amica Livia Grossi e Lucia Vasini Alessandra Faiella, Rita Pelusio. Spettacolo che ha registrato tutti Sold-out. Tra fine marzo e i primi di aprile uno spettacolo di Marta Dalla Via (mi ha promesso che mi avrebbe fatto intervistare Petra Magoni Ferruccio Spinetti il duo musicale Musica Nuda che vi consiglio di ascoltare) in scena con Turandò. Cosa ci dovremo aspettare?...


Conoscete i ragazzi di Tournée da Bar?

Ormai sono ospiti fissi al Teatro Carcano, di fatti a fine aprile fino al 3 maggio torna il suo deus ex machina, Davide Lorenzo Palla, il quale dopo aver affrontato in solitaria tre grandi opere di Shakespeare si butta in una nuova avventura guidando una compagnia teatrale in uno dei capolavori della drammaturgia goldoniana: Gl’Innamorati (ribattezzato Innamorati). L’intento è far riscoprire al pubblico una storia d’amore molto più sfaccettata di quel che sembra, dietro la quale si nascondono tensioni che poco hanno a che fare con l’amore romantico e con la commedia goldoniana.


Poteva mancare la musica per gli amanti della classica?

Assolutamente no, e grazie al Progetto Musicale con il pianista Saleem Ashkar in collaborazione con Fondazione La Società dei Concerti potremo ascoltare con gli occhi Beethoven e i suoi eredi.


Non mancheranno gli appuntamenti con la danza, quelli con la cultura, le ‘donne scatenate’, Ex novo (esplorando un teatro diverso) e le favole per i più piccoli.


Non mi resta che augurarVi una Buona Stagione in compagnia del Teatro Carcano.


Milano 31/07/2019


ABBONARSI CONVIENE

tante le offerte che propone il Teatro Carcano QUI tutte le possibili scelte, abbonarsi conviene per sentirsi liberi in un mare sempre più aperto