• Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale

2018 TAGteatro by TiTo

una finestra sempre aperta sul teatro

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Leggi di più

Teatro Elfo/Puccini – Consigli di Stagione 2019-2020

Aggiornato il: 30 lug 2019


La stagione teatrale 2019-2020 che ci aspetta con il Teatro Elfo/Puccini ha come claim Il Teatro del cuore e il Cuore del Teatro. Di fatti, l’immagine di copertina scelta dagli amici Elfi ha un grande Cuore rosso accompagnato da una frase che il loro teatro sposa appieno (opera realizzata da Giosetta Fioroni) per illustrare la stagione che li aspetta; un teatro pulsante.


Il Cuore della stagione saranno i tanti progetti produttivi ideati e sostenuti dall’Elfo/Puccini e le tante novità, ma soprattutto importanti e graditi ritorni.


TEATRO ELFO/PUCCINI

Corso Buenos Aires 33 – Milano

stagione teatrale 2019/2020

direzione artistica

Ferdinando Bruni, Elio De Capitani


Cominciamo a far pulsare questo Cuore, però dovete mettervi comodi, di consigli targati Teatro dell’Elfo/Puccini ce ne sono un bel pò.


Partiamo proprio con il cuore uno spettacolo, il primo (19-20 settembre 2019), che darà inizio alle Danze Mio Cuore io sto soffrendo. Cosa posso fare per te? Ideato e diretto dallo stilista Antonio Marras, in scena attori e artisti strepitosi. Io non l’ho visto, forse me lo perderò anche questa volta, ma voi Segnatelo in Agenda e nel caso fatemi sapere se ci ho preso con il mio primo Consiglio di Stagione!


A proposito di Danze, MilanoOltre Festival (QUI tutte le info), festival che da sempre ha cercato di contraddistinguersi grazie alle tante contaminazioni e occasioni di confronto tra le nuove tendenze nazionali ed internazionali con l'arte della danza. Tornano anche quest’anno lavori della Compagnia Zappalà, Fattoria Vittadini (in scena Chiara Ameglio che amo particolarmente) Susanna Beltrami e Virgilio Sieni. Ma anche, e sono curioso di vedere un suo lavoro dopo averla conosciuta al Premio Hystrio, Simona Bertozzi e tanti altri ancora dal 27 settembre fino al 13 ottobre 2019.


Se amate la danza, contemporanea, la 33° edizione di MilanoOltre vi aspetta. Ma torniamo al teatro.


Da non perdere la Trilogia dell’Essenziale del Trio, ormai consolidato e che seguo dalla loro prima opera L’eternità dolcissima di Renato Cane (15 ottobre), La nipote di Mubarak (6 ottobre) andato in scena a fine maggio all’interno della Rassegna Teatrale Nuove Storie, e il nuovo lavoro Una passione dal 17 al 20 ottobre. Tutti scritti da Valentina Diana, interpretati da Marco Vergani e diretti da Vinicio Marchioni.


ATTENZIONE


dal 19 ottobre all’8 dicembre un fantasma di nome Umberto Petranca si aggirerà tra le sale del Teatro Elfo/Puccini, si sa ogni teatro ha il suo e anche l’Elfo ha il suo spettro: Generico Uitilitè, di seguito le sue apparizioni:

19 e 20 ottobre ore 17:30

2, 9, 16, 23, 30 novembre ore 17:30

7 e 8 dicembre ore 17:30

Un'apparizione fantasmatica che spalancherà le porte di un affascinante mondo dimenticato, aggiungendo un tassello importante alla conoscenza della pratica teatrale, del suo immaginario e dei suoi misteri. Una storia che aspetta solo di essere riscoperta e raccontata.


Siamo arrivati all’evento dell’anno, il ritorno di uno spettacolo che ha registrato tutti sold-out, vinto premi e riscosso successo di pubblico e critica. Un'edizione rinnovata nel cast dei più giovani, a partire dal ruolo protagonista affidato a Angelo Di Genio, che seguo dai tempi di The History Boys (altro History Boy, Alessandro Lussiana) e la dolcissima, ma in scena si trasforma, Giulia Viana. Confermati alla guida della compagnia Elio De Capitani e Ida Marinelli accanto all'inquietante angelo di Sara Borsarelli. Sto parlando di Angels in America (Si avvicina il Millennio e Perestroika) dal 26 ottobre fino al 24 di novembre 2019 con tre maratone, esperienza che ho fatto e che consiglio; 26 ottobre, 10 o 17 novembre 2019.


In attesa di ri-intervistare il timidissimo nella vita privata ma severissimo in scena, Prof. Stravalcioni alias Nicola Stravalaci per una lezione de La lingua langue (5-24 novembre 2019), tornano gli amici di Invisibile Kollettivo (5-17 novembre 2019) con una nuova e particolare lettura-scenica. Dopo il successo dell'Avversario, Invisibile Kollettivo con la partecipazione di Debora Zuin, continua a scandagliare un'altra contraddittoria biografia. Alzi la mano chi non ha letto Open di Agassi? Open non è solo un’autobiografia, ma un vero e proprio romanzo di formazione: «uno dei più appassionati libri contro lo sport che siano mai stati scritti da un atleta»


Da non perdere una delle nostre Signore del teatro Laura Marinoni in scena con il giovane e talentuoso Fabrizio Falco che la dirige in Arizona (19 novembre – 1 dicembre 2019). Mentre per tutto il mese di dicembre torna, dopo la fortunata tournée, L’importanza di chiamarsi Ernesto una brillantissima commedia frivola per gente ‘seria’.


Se vi sarete persi Laura Marinoni, non dovete commettere lo stesso errore, ossia perdervi un’altra strepitosa interprete del nostro teatro Ermanna Montanari nello spettacolo Fedeli d’amore in scena solo (!!!) dal 10 al 15 dicembre 2019. Sempre a dicembre, fine anno, una delle mie compagnie teatrali del Cuore, Eco di Fondo, e il loro Pollicino nato dal desiderio di Giacomo Ferraù e Giulia Viana di avvicinare il pubblico più giovane al tema della terza età, abbracciando però anche un pubblico di adulti per confrontarsi e interrogarsi circa un altro tema molto importante, ovvero diventare genitori dei propri genitori (26-31 dicembre 2019).


Dopo lo spettacolo, una visita (magari più d’una) nei tanti ricoveri o case di cura che accolgono i nostri amati vecchi, fossi in Voi la farei. Un bel modo per passare le feste di Natale e non solo a Natale. Il vostro Cuore vi ringrazierà.


Con il nuovo anno ecco tornare l’estro di Loris Fabiani e il suo format cineteatrale Cinemalteatro ‘Family’, eh già, dopo aver messo in scena tanti film è arrivato il momento di teatralizzare i film di animazione per coinvolgere proprio tutti, i genitori con i loro bambini, ma anche i nonni, gli zii, i fratelloni, come se fossimo tutti insieme in una cameretta (3-6 gennaio 2020).


Altro attesissimo ritorno è Atti osceni ‘un racconto biografico, ma anche un legal thriller’. Soprattutto un rito teatrale in cui si parla di arte, di libertà, di teatro, di sesso, di passione. Passione che Giovanni Franzoni mette nell’interpretare Oscar Wilde (9-26 gennaio 2020). Bravissimo.


Nell’accogliente Sala Bausch a fine gennaio 12 baci sulla bocca, 12 mesi che iniziano con la strage di piazza della Loggia e terminano con la tragica morte di Pier Paolo Pasolini. 12 baci sulla bocca racconta l'incontro-scontro tra Emilio e Massimo e l'ambiente in cui vivono, in cui non è permessa alcuna diversità perché vigono leggi sociali e di branco che non consentono nulla al di fuori di una prassi consolidata.


A febbraio arriva lo spettacolo Sospetti (SUS) di cui vi parlerò nei miei Consigli di Stagione con per il Teatro Filodrammatici Mentre il giorno di San Valentino debutta un classico Verso Tebe (varizioni su Edipo) con in scena un consumato attore del calibro di Ferdinando Bruni (anche regista con Francesco Frongia) e tre giovani promesse del nostro teatro; Edoardo Barbone, Mauro Lamantia e Valentino Mannias.


Per non dimenticare, consiglio Paolo Borsellino. Essendo Stato.


A fine febbraio arriva un successo che non sono riuscito ad andare a vedere a Brescia, lo spettacolo Apologia di Andrea Chiodi, con un’altra delle nostre Signore del teatro, Elisabetta Pozzi. Contemporaneamente torna in scena l'amico di sempre Luca Toracca con Aspettando il telegramma (dal 25 febbraio al 1 marzo 2020) che ha riscosso un enorme successo di pubblico durante le feste di Natale e subito dopo chiude la personale trilogia di Luca dedicata a Alan Bennett con lo spettacolo Un letto fra le lenticchie (3-15 marzo 2020).


Ed eccoci ad un drammaturgo che debutta alla regia e che ritroveremo in altri miei Consigli di Stagione, Emanuele Aldrovandi con Farfalle (10-15 marzo).


Un altro spettacolo che segnerò nella mia di Agenda personale sarà Cercivento (17-29 marzo 2020).


Altri due ritorni, il primo un pò più datato; L’eclisse regia Francesco Frongia (20 marzo fino al 9 aprile 2020) il secondo uno strepitoso successo della passata stagione Lo strano caso del cane ammazzato a mezzanotte (14-30 aprile 2020).


In scena (14-19 aprile 2020) un’altra Donna che Cinzia Spanò ha deciso di raccontare (dopo La moglie e Tutto quello che volevo) nelle vesti di regista, protagonista Gabriella Greison (fisica e scrittrice), Mileva Maric, fisica anche lei e prima moglie di Albert Einstein. Le voci fuori campo sono della stessa Spanò e udite udite, Giancarlo Giannini, nel ruolo di Einstein. Non so Voi, ma io non vedo l’ora che arrivi San Valentino!


Altro graditissimo ritorno Robert e Patti che dalla Sala Bausch si sposta nella Sala Fassbinder, QUI la mia video intervista ai protagonisti.


Dopo più di un anno di tournée con i suoi spettacoli, finalmente torna in scena a Milano l’amico Tindaro Granata e lo spettacolo Ifigenia Liberata, segnatevi dal 5 al 10 maggio 2020.


Dal 19 al 24 maggio tre spettacoli da Segnare in Agenda:

Parto con il graditissimo ritorno a di Ricci/Forte con lo spettacolo Easy to remember. Riuscirò questa volta a video intervistare Anna Gualdo?

Milvia Marigliano con lo spettacolo Alda. Diario di una diversa.

E la Compagnia Oyes con Vania.


Non so voi, ma sarà dura scegliere quale dei tre, se non tutti e tre!


A giugno torna la danza, contemporanea, targata Fattoria Vittadini con in scena Riccardo Olivier I love + Omòs. Sempre a giugno l’ultimo, ma non per importanza ma per data (5-21 giugno 2020), lo spettacolo Harper Regan e un Cult della Compagnia Atir; Italiani anni 10 da vedere assolutamente dal 16-19 giugno 2020.


Dopo la famiglia e la politica, quale tema sceglierà Francesco Frongia per la rassegna Nuove Storie? Qui, dobbiamo aspettare ancora un pò di mesi per scoprirlo. Diciamo che per ora di carne sul fuoco ce n’è per tutti i gusti... e a me non resta che augurarVi una Buona Stagione in compagnia del Teatro Elfo/Puccini.


Milano 25/07/2019

Copertina by Giosetta Fioroni


ABBONARSI CONVIENE

... e se ti abboni entro lunedì 16 settembre 2019 spendi di meno:

Elfo € 100 (anziché € 110) / Elfo in due € 196 (anziché € 208) / In due >65 € 176 (anziché € 192) per saperne di più clicca QUI

... e per tutto l'anno prove aperte, promozioni, inviti e molto altro.