• Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale

2018 TAGteatro by TiTo

una finestra sempre aperta sul teatro

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Leggi di più

Teatro Fontana - ReProduction

Aggiornato il: 3 giu 2019


REPRODUCTION

drammaturgia di Francesca Marianna Consonni, Giuseppe Isgrò

dal 4 al 7 giugno2018

Teatro Fontana | via Gian Antonio Boltraffio 21, Milano

regia Giuseppe Isgrò

con Francesca Frigoli, Diego Giannettoni, Matteo Giacotto, Davide Gorla, Chiara Verzola


sinossi:

ReProduction è una riflessione sul riprodursi, replicarsi, immaginare un altro sé, avere continuità e discendenza, sia nella vita, sia nell'arte. Dunque, i protagonisti di ReProduction combattono contro l'impossibilità di provare un sentimento autentico, cercandone uno originale che produca il senso che le loro vite cercano.


Per saperne di più, e invogliarvi ad andare al Teatro Fontana, ho contattato Giuseppe Isgrò e gli ho chiesto se i protagonisti di ReProduction sono affetti dall’incubo della banalità dell'esistenza o della banalità del linguaggio?


Direi che sono afflitti da entrambe, spesso la banalità della vita produce banalità di linguaggio.


Con ReProduction metti in scena, se vuoi prendendoli in giro, i sentimenti della società italiana. Come reagisce il pubblico?


Più che della società italiana, di un certo ceto sociale e di una determinata generazione: i 30/40 enni che tentano di collocarsi nel mondo artistico creativo, spesso rimanendo irrisolti o nevrotici.


Se siete degli artisti, o aspiranti tali, non vi resta che andare a scoprire se vi ritrovate in ReProduction.


Se invece non siete degli artisti, un salto al Teatro Fontana, ve lo consiglio lo stesso.


Buona serata a teatro.


Milano 03/10/2018

Foto by Luca Intermite


INFO:

Phoebe Zeitgeist